Costruzioni 4° trimestre 2011

Dinamica negativa del fatturato e previsioni in peggioramento

Nel quarto trimestre 2011, sulla base dell’indagine VenetoCongiuntura, il fatturato delle imprese di costruzioni ha registrato una flessione del -2,7 per cento rispetto allo stesso periodo del 2010.
Si tratta di un dato peggiorativo rispetto a quello del terzo trimestre 2011, già in flessione, con una dinamica fortemente negativa per il settore non artigiano e più contenuta, ma ugualmente negativa, per quello artigiano. La speranza che la flessione registrata nel terzo trimestre 2011 fosse un “rimbalzo tecnico”, dovuto anche alle particolari condizioni atmosferiche di inizio estate, non è dunque stata confermata e il settore si avvia nel quarto trimestre verso una fase recessiva particolarmente rilevante, soprattutto per le imprese non artigiane, quelle peraltro meno interessate dal piano casa. In questo contesto va anche rilevato che le incertezze sull’applicazione delle nuove norme relative alla LR 13/2011, e soprattutto l’attesa per l’adozione a livello comunale prevista per la fine del mese di novembre, potrebbe aver generato una fase di attendismo, alla quale va sommato il peggioramento complessivo dell’economia e della situazione finanziaria generale, con riflessi particolarmente negativi per le imprese, in particolare per l’accesso al credito, penalizzandone dunque fortemente l’attività e la capacità di azione sul mercato.