Costruzioni 2° trimestre 2013

Costruzioni: -4,6% il fatturato

Nel secondo trimestre 2013, sulla base dell’indagine VenetoCongiuntura, il fatturato delle imprese di costruzioni ha registrato una diminuzione del -4,6 per cento rispetto allo stesso periodo del 2012.

L’andamento negativo del settore è certamente stato influenzato da una condizione meteorologica molto particolare che ha classificato la primavera del 2013 come la tredicesima più piovosa dal 1800 ad oggi. Non va inoltre dimenticata la situazione politica e l’incertezza generale riguardante, ad esempio, le eventuali proroghe degli incentivi, che a livello nazionale sono state promosse solo all’inizio di giugno.

Per tipologia d’impresa, il calo del fatturato è stato più consistente per le imprese artigiane (-4,7%) rispetto a quelle industriali (-3,8%) mentre sotto il profilo dimensionale hanno sofferto maggiormente le imprese di piccole dimensioni (-5,6% quelle fino a 5 addetti). Dal punto di vista territoriale la flessione è stata più marcata nella provincia di Belluno (-5,7%) e nelle province dell’area metropolitana (Venezia, Padova e Treviso).